nuovi orari di apertura di confconsumatori modena

SPORTELLO di via vignolese – 849,  igelsi

lunedi, 15,30 – 18,30

martedi 15,30 – 18,30

mercoledi 15,30 – 18,30

SPORTELLO di largo pucci, 7 (ex canaletto sud)

giovedi 15,30 – 18,30

venerdi 10,00 – 12,00

 

Annunci

Consumatori Modena: un nuovo sportello alla Palazzina Pucci (ex mercato bestiame

Immagine

Giovedì 26 ottobre 2017 alle ore 15,30 presso la sede della Associazione Culturale L’Incontro di Largo Pucci, 7 a Modena primo piano verrà aperto il secondo sportello per la difesa dei diritti dei consumatori gestito dall’Associazioni Provinciale della Confconsumatori di Modena.
Partendo, tutti i giovedi dalle ore 15.30 alle ore 18,30 e il venerdi mattina dalle 10 alle 12, tutti i soci, ma anche tutti i cittadini, potranno trovare un incaricato della Confconsumatori che darà le informazioni e le risposte per affrontare i problemi riguardanti bollette telefoniche, bollette di acqua, luce e gas e tanti altri problemi legati alla vita quotidiana.
Per fissare un appuntamento inviare una e-mail a consumatorimo2@gmail.com o telefonare al numero 3339919824.

Sportelli di aiuto alla vittime “Non da soli”

Gli sportelli di aiuto alle vittime dei reati “Non da Soli” sono attivi sul territorio comunale dal 1997 e attualmente sono 3:

Presso Centro Sociale  Anziani e Orti San Faustino

via Leonardo Da Vinci, 158 – 41126 Modena
Tel. 059 – 827998  Fax 059 – 8303506
dal lunedì al venerdì 9- 11.00

email: nondasoli.sfaustino@comune.modena.it

Presso Centro Sociale  Anziani e Orti Buon Pastore
Via Panni , 202 – 41125 Modena
Tel. 059 – 390431  Fax 059 – 390384
dal lunedì al venerdì 9 -11.30
email: nondasoli.bpastore@comune.modena.it

Presso Comitato Cittadini Modena Est
P.zza Liberazione 13 – 41122 Modena
Tel – fax 059 – 284109

dal lunedì al venerdì 10 – 12
email: nondasoli.modenaest@comune.modena.it

Sono gestiti da volontari con il coordinamento del Comune di Modena – Ufficio Politiche per la Legalità e le Sicurezze:

  • gestiscono il Fondo per il risarcimento alle vittime di reato
  • forniscono chiarimenti su come duplicare nella maniera più veloce i documenti più facilmente soggetti a furto (patente, libretto di circolazione, targhe ecc),
  • collaborano alla realizzazione di campagne informative sulla prevenzione dei reati
  • offrono sostegno psicologico, attraverso l’invio ai servizi che offrono un sostegno psicologico di tipo professionale (Azienda USL – servizio di Psicologia) e consigli di carattere legale (in collaborazione con Federconsumatori).

Tutte le informazioni su come fare per avere un risarcimento nel caso si sia vittime di alcuni reati sono presenti nel volantino “Non da soli”e nel Regolamento del Fondo per il risarcimento alle vittime di reato
Volantino Non da Soli

Regolamento

Domanda di risarcimento

 

Trasferimento

DAL 1° MARZO 2017, CONFCONSUMATORI MODENA SI TRASFERIRA’ IN VIA VIGNOLESE, 849 – 41124 MODENA (centro commerciale i gelsi 1° piano) RESTA LO STESSO NUMERO DI TELEFONO ED EMAIL

TEL. 059/747 67 76     EMAIL: CONSUMATORIMODENA@GMAIL.COM

Rivalutazione trattamento pensionistico 2012-2013

LA TUA PENSIONE È PARI O SUPERIORE A 1.129,27 EURO NETTI?

HAI TEMPO FINO AL 31 DICEMBRE PER SCRIVERE UNA LETTERA ALL’INPS E POI FARE RICORSO PER RECUPERARE L’ADEGUAMENTO A INFLAZIONE E INTERESSI.

Fino al 31 Dicembre 2011 tutte le pensioni, a prescindere dal loro ammontare, venivano annualmente rivalutate – con espressione tecnica – perequate all’aumento del costo della vita, ossia all’inflazione (+2,7% nel 2012 e +3% nel 2013).

La rivalutazione è stata bloccata dalla Legge Fornero che con sentenza n. 70 del 2015 la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima, imponendo all’INPS (e ai Fondi Integrativi) il ripristino della perequazione per le pensioni superiori al triplo del trattamento minimo anche per gli anni 2012 e 2013 con aumento della pensione mensile e pagamento degli arretrati dal 1 gennaio 2012.

Sennonché con successivo decreto legge (n. 65/2015), il Governo ha ridotto pesantemente ed in alcuni casi escluso totalmente gli aumenti e gli arretrati dovuti in forza della perequazione per gli anni 2012/2013 ripristinata dalla Corte Costituzionale.

Tale decreto è evidentemente incostituzionale tanto che sono già numerosi i Tribunali e le Corti dei Conti che hanno rimesso la questione alla Corte Costituzionale.

Dalla palese incostituzionalità dello stesso discende che tutti i pensionati che nel 2012 e 2013 hanno percepito una pensione complessiva (incluse anche le eventuali pensioni integrative e di reversibilità) superiori a 1.405,05 lordi mensili (pari a circa 1.129,27 netti) potranno agire in giudizio e chiedere la restituzione di quanto illegittimamente trattenuto dall’INPS.

Per effetto dell’accoglimento del ricorso al pensionato spetteranno sia l’aumento mensile che gli arretrati dal 1 gennaio 2012 in avanti oltre interessi e rivalutazione.

ESEMPIO SU UNA PENSIONE DA €1.250 NETTI AL MESE

A titolo esemplificativo ad un pensionato che nel 2011 percepiva una pensione di 1.250,00 euro netti spetteranno per il periodo 2012–2016 circa € 3.100,00 netti di rimborso.

Oltre a ciò, l’ammontare mensile netto della sua pensione al 31 dicembre 2016 sarà di circa 1.315,64 euro netti anziché di € 1.266,00 applicando quanto disposto dal Decreto Legge 65/2015.

COSA FARE PER AVERE QUESTI RISULTATI?

Per prima cosa bisogna interrompere la prescrizione quinquennale inviando entro il 31 dicembre 2016 all’INPS, tramite raccomandata A/R, una richiesta di rivalutazione del trattamento pensionistico per gli anni 2012 e 2013 e relativo adeguamento per le annualità successive.

FAC-SIMILI

pensioni-inferiori

pensioni-superiori

Invito_lf mediolanum

DAL 6 LUGLIO 2015 CONFCONSUMATORI

HA TRASFERITO I PROPRI UFFICI

IN VIALE CORASSORI N. 72 PRESSO IL DIREZIONALE QUADRIFOGLIO

TEL. 059.7476776-777 – FAX 0597476789

 PER ASSISTENZA LEGALE : AVV.TO A.ZEPPELLI 3922951925

CON CONFCONSUMATORI CI SARANNO ANCHE GLI UFFICI DEL PATRONATO EPASA E DEL CAF CNA; I NOSTRI SOCI POTRANNO USUFRUIRE DI TUTTI I SERVIZI UTILI AI CITTADINI:

PRATICHE DI PENSIONE, INVALIDITA’ CIVILE, ISE, RED, BONUS, STRANIERIORARIO APERTURA DEGLI UFFICI  (ASSISTENZA SU APPUNTAMENTO)

Mattina:             lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9,30 alle 12,00

Pomeriggio:       martedì e giovedì dalle 15,30 alle 18,00

Email: consumatorimo@gmail.com

 

nuova sede epasa modena

ORARI DI APERTURA

Ricevimento consumatori:
Mattino: dal lunedì, mercoledi, giovedi dalle 9,30 alle 12,30 
Pomeriggio: lunedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.00
Dal 15/7/2016 al 4/8/2016  l’apertura dell’ufficio è limitata al martedì e giovedì pomeriggio
dal 5/8/2016 al 31/8/2016 siamo chiusi per ferie